Filosofia teoretica A (m) (2012/2013)

Codice insegnamento
4S02293
Crediti
12
Coordinatore
Mario Lombardo
Altri corsi di studio in cui è offerto
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
II MODULO PARTE (II) 6 M-FIL/01-FILOSOFIA TEORETICA Semestrino IB Mario Lombardo
I MODULO PARTE (I) 6 M-FIL/01-FILOSOFIA TEORETICA semestrino IA Mario Lombardo

Obiettivi formativi

Modulo: II MODULO PARTE (II)
-------
Il corso intende fare acquisire conoscenza diretta di testi relativi a correnti classiche della filosofia tra Otto e Novecento, studiati e compresi con attitudine storica e critica.


Modulo: I MODULO PARTE (I)
-------
Il corso intende fare acquisire conoscenza diretta di testi relativi a correnti classiche della filosofia tra Otto e Novecento, studiati e compresi con attitudine storica e critica.

Programma

Modulo: II MODULO PARTE (II)
-------
Prerequisiti: Nessuno

Contenuto del corso: Destino e speranza. Filosofia delle cose ultime.

Testi di riferimento:
II modulo, 6 cfu:

- Franz Rosenzweig, La stella della redenzione. Milano. Vita e Pensiero, 2008.
- B. Spinoza, Etica. Testo latino, traduzione italiana a fronte, a cura di P. Cristofolini, Pisa, ETS, 2010.
- Mario G. Lombardo, La mente affettiva di Spinoza. Padova, Il Poligrafo, 2004.
- Dispensa di testi accessori esaminati durante il II modulo.

Metodi didattici: Lezioni frontali. Momenti seminariali.


Modulo: I MODULO PARTE (I)
-------
Prerequisiti: Nessuno

Contenuto del corso: Destino e speranza. Filosofia delle cose ultime.

Testi di riferimento:
I modulo, 6 cfu:
- Paul Ricoeur, Sé come un altro, Milano, Jaca Book, 2011.
- Paul Ricoeur, Riflession fatta. Autobiografia intellettuale, Milano, Jaca Book, 1998.
[Solo per gli studenti della Magistrale in Linguistica, a posto del testo Riflession fatta, il testo: Giuseppe d’Acunto, L’etica della parola. La riflessione sul linguaggio di Paul Ricoeur, Milano, Jaca Book, 2009].
- Dispensa dei testi accessori utilizzati durante il I modulo.
- (Consigliato) Francesca Brezzi, Introduzione a Ricoeur, Roma, Editori Laterza, 2012.

Metodi didattici: Lezioni frontali. Momenti seminariali.

Modalità d'esame

L’esame consiste in un elaborato scritto (tesina) delle Studente ed in un colloquio. La tesina è una sola, sia per gli Studenti che faranno l’esame su un solo modulo (6 cfu), sia per quelli che faranno l’esame su entrambi i moduli (12 cfu). Essa ha per argomento un tema, a scelta dello Studente, tra quelli trattati nel primo e/o nel secondo modulo. Lo Studente può anche individuare un tema che a suo parere si presenta trasversalmente sia nel primo che nel secondo modulo. L’argomento delle tesine deve essere comunque notificato al Docente (per e-mail) ed accettato da lui. L’ampiezza della tesina deve essere tra le 10 (minimo) e le 12 (massimo) cartelle. Le tesine non si inviano al Docente per posta elettronica, ma si consegnano stampate riponendole nella sua cassetta postale sita in Dipartimento, nel corridoio antistante all’ufficio del Docente, almeno 8 giorni prima della sessione dell’esame. Se non consegnata direttamente al Docente durante l’ora di ricevimento, la deposizione della tesina nella buca delle lettere deve essere notificata al Docente con una e-mail. L’esame degli Studenti che devono acquisire 12 cfu sarò uno solo, alla fine del corso. Gli Studenti del Corso di Laurea Magistrale in Linguistica devo scegliere il I modulo