Pedagogia della lettura (2011/2012)

Codice insegnamento
4S02400
Docente
Silvia Blezza
Coordinatore
Silvia Blezza
crediti
6
Settore disciplinare
M-PED/01 - PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. 2B dal 23-apr-2012 al 10-giu-2012.

Orario lezioni

Sem. 2B
Giorno Ora Tipo Luogo Note
mercoledì 14.00 - 16.30 lezione Aula T.1 dal 2-mag-2012  al 10-giu-2012
giovedì 9.20 - 11.50 lezione Aula 2.3 dal 2-mag-2012  al 10-giu-2012

Obiettivi formativi

Il Corso si prefigge di riflettere sulla crisi e i problemi di lettura che riguardano la nostra società (in particolare i bambini e i giovani), al fine di incoraggiare e promuovere una lettura piacevole e critica di testi a stampa, audiovisuali e digitali.

Programma

La crisi del libro e della lettura nella società contemporanea, con particolare riferimento alla realtà italiana. Nuove forme di analfabetismo. Le metamorfosi dei testi, del lettore e dell’atto di lettura. Comprendere e interpretare diversi tipi di testualità. Comprensione e interpretazione come premessa per l’esercizio del libero pensare ed agire in una società democratica.

Il Corso è suddiviso in due parti:
a) Come leggere e promuovere la narrativa tra i bambini e i ragazzi.Quindi: finalità e obiettivi educativi. Motivazione e piacere di leggere. Lettura e rilettura a voce alta: aspetti teorici e modalità esecutive. Promozione e animazione della lettura: concetti teorici; forme e livelli; attività da proporre in contesto extrascolastico; problemi e criticità presenti oggi in Italia. Il lettore interprete attivo e critico del testo.
b) Leggere e comprendere i libri e i media
Come si legge un libro di saggistica/divulgazione. Quindi: il dominio delle emozioni e la lingua nei media. Tra sottoinformazione e disinformazione nei media. Leggere e comprendere alcune tipologie di testi mediali. E-book e processi di lettura. Prodotti audiovisuali per bambini e ragazzi (animazione, programmi e canali- contenitore): breve analisi e criticità.

I testi d'esame saranno indicati successivamente (volumi + dispensa). Per gli studenti non frequentanti è prevista un’integrazione.


Sono previste lezioni frontali, letture ad alta voce (diverse modalità), proiezioni in video, esercitazioni, discussioni.Si veda, inoltre, il sito sulla Letteratura per l’infanzia e promozione della lettura della docente: www.raccontareancora.org.

Si consiglia la frequenza perlomeno parziale perché molte tematiche e metodologie presentate non si trovano nei testi d'esame.

Per contatti mail: silvia.blezzapicherle@univr.it.

Modalità d'esame

Prova scritta con alcune domande aperte. La docente fornirà indicazioni precise sia lezioni si con avviso on line sulle modalità di preparazione.