Diritto delle relazioni industriali (2009/2010)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S01049
Docente
Sylvain Giovanni Nadalet
Coordinatore
Sylvain Giovanni Nadalet
crediti
4
Settore disciplinare
IUS/07 - DIRITTO DEL LAVORO
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. 2A dal 22-feb-2010 al 18-apr-2010.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Il corso di diritto delle relazioni industriali si propone di approfondire il tema del confronto sindacale come parte integrante del metodo di costruzione della progettazione e gestione di servizi formativi. Il termine generico confronto sindacale rinvia all’interazione tra le diverse parti sociali esistenti ed attive nell’ordinamento nazionale e comunitario, nell’ambito pubblico come in quello privato. Particolare attenzione verrà dedicata all’individuazione delle parti sociali stesse e dei processi in cui le stesse si trovano inserite nell’ambito tematico del c.d. diritto sindacale.
Il corso intende offrire agli studenti una preparazione compiuta della disciplina lavoristica esistente, ma altresì la percezione delle dinamiche sociali che animano questo ramo del diritto; a questa finalità generale se ne affianca una ulteriore, legata specificamente alla professione di chi è chiamato a progettare e gestire servizi formativi che si concretizza nella capacità di conoscere e utilizzare le disposizioni (comunitarie, nazionali e regionali) dedicate alla formazione, in particolare professionale, anche per progettare iniziative specifiche.

Programma

Il corso si articola in 3 parti distinte fortemente integrate:
- Storia e concetti del diritto sindacale: profili storico evolutivo del sistema sindacale italiano, i concetti di pluralismo e di autonomia collettiva, il rapporto tra le fonti eteronome e autonome.
- I soggetti del sistema sindacale: la struttura organizzativa delle confederazioni sindacali, la rappresentanza nei luoghi di lavoro, l’articolazione in livelli della contrattazione collettiva.
- Azione e attività dei soggetti del diritto sindacale: le libertà sindacali nei luoghi di lavoro, il contratto collettivo come fonte di regolazione, la questione dell’efficacia soggettiva, la contrattazione collettiva nell’ambito pubblico, il conflitto collettivo.


Testi per l’esame

Studenti non frequentanti
B. Caruso, Le relazioni sindacali, Giappichelli, Torino, ult. ed.

Modalità d'esame

Gli studenti non frequentanti potranno sostenere l’esame solo il forma orale. Gli studenti frequentanti il corso potranno sostenere l’esame sia in forma scritta che in forma orale. Il test scritto per gli studenti frequentanti si compone di domande a risposta multipla e di domande con risposta aperta e verrà somministrato agli studenti alla fine delle lezioni.