Pedagogia della mediazione culturale (2009/2010)

Codice insegnamento
4S02396
Docente
Rosanna Cima
Coordinatore
Rosanna Cima
crediti
6
Settore disciplinare
M-PED/01 - PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. 1A dal 1-ott-2009 al 15-nov-2009.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

- Riflettere su cosa sia la pedagogia della mediazione culturale nella relazione tra singoli, famiglie, gruppi e istituzioni appartenenti a lingue e culture differenti;
- Conoscere, a partire da alcune esperienze concrete in ambito educativo e socio-sanitario, le dinamiche di base dei dispositivi di mediazione etnoclinica.

LE LEZIONI INIZIERANNO MARTEDI' 6 OTTOBRE

GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI SONO PREGATI DI CONTATTARE PER E-MAIL LA DOCENTE

Programma

Cosa diventa una relazione educativa quando le lingue per dire e vivere l’esperienza sono differenti? Cercheremo di interrogare la domanda partendo dal modo di osservare, guardare, vedere ciò che si presenta come “esterno” , “estraneo” e/o “conosciuto” all’osservatore e all’osservatrice.
A partire da esperienze concrete, si individueranno i presupposti teorici e pratici che guidano il lavoro dell’incontro con l’altro/l’altra nei contesti socio-educativi e sanitari.

Modalità Didattiche: alle lezioni di carattere generale si intrecciano esercitazioni in piccolo gruppo e incontri di approfondimento in forma laboratoriale. Si individueranno uno o più strumenti qualitativi per la rielaborazione e la restituzione dell’esperienza del corso.

Testi obbligatori :
Roland Barthes, (1980) La camera chiara. Nota sulla fotografia, Einaudi, Torino 2003, (da pag. 5 a pag. 31; da 95 a 97; pagg. 106, 107).
Rosanna Cima, Incontri possibili. Mediazione culturale per una pedagogia sociale, Carocci, Roma 2009.

Uno a scelta dei seguenti romanzi/saggi:
Achebe Chinua, (1958) Il crollo, edizione e/o, Roma 2004.
Achebe Chinua, (1960) Ormai a disagio, edizioni Jaca Book, Milano 1994.
Achebe Chinua,(1964) La freccia di Dio, edizione e/o, Roma 2004.
Assia Djebar, (1999) Queste voci che mi assediano, il Saggiatore, Milano 2004.
Cheikh Hamidou Kane (1961), L’ambigua Avventura, Edizioni e/o, Roma, 2003.
Gabriel Maria Sala, Mediazione culturale, operatività e formazione, in Cormagi
C., Luoghi e non luoghi dell’incontro, Coedit,Genova, 2001.
Wilma Stockenström, Spedizione al baobab, edizioni Ilisso, 2005.
Durante il corso verranno indicate ulteriori voci bibliografiche (testi e riviste).

Indicazioni per studenti e studentesse non frequentanti:
E’ necessario contattare la docente attraverso l’e-mail: rosanna.cima@univr.it per fissare un appuntamento prima di sostenere l’esame.

I testi sono i seguenti:
1) - Rosanna Cima, Incontri possibili. Mediazione culturale per una pedagogia sociale, Carocci, Roma, 2009.
2) - Tzevetan Todorov (1982), La conquista dell’America. La questione dell’altro, Einaudi, Torino, 1984).
3) - Roland Barthes, (1980) La camera chiara. Nota sulla fotografia, Einaudi, Torino 2003, (da pag. 5 a pag. 31; da 95 a 97; pagg. 106, 107).
4)- uno a scelta tra i saggi/romanzi sorpa elencati.

Modalità d'esame

L’esame si svolgerà in forma di colloquio. Chi lo desidera può redigere uno scritto individuale, che tenga conto sia dei testi affrontati durante il corso che di esperienze nell’area della mediazione culturale. Lo scritto va consegnato una settimana prima dell’esame e si discute durante l’esame orale.