Animazione teatrale (2009/2010)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S01003
Docente
Rita Severi
Coordinatore
Rita Severi
crediti
4
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-ART/05 - DISCIPLINE DELLO SPETTACOLO
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. 1A dal 1-ott-2009 al 15-nov-2009.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

HAMLET MIX: il testo e i suoi personaggi

Programma

Il corso si propone di condurre un’analisi dettagliata del testo dell’Amleto di William Shakespeare per confrontarlo con alcune parodie italiane contemporanee ( Totò, Petrolini, Carmelo Bene) e con alcune versioni filmate, dall’ Amleto del film muto, a quello per l’infanzia dei “Capolavori Animati”, a Hamlet di K. Branagh. La conoscenza approfondita delle varianti e invarianti rispetto al testo originale è indispensabile per isolare i “caratteri” dei singoli personaggi e attuare una meditazione sulla loro funzione. Dalle comparazioni e, attraverso il confronto e la discussione in classe, gli studenti saranno guidati a definire le molteplici connotazioni dei personaggi dell’Amleto al fine di produrre brevi scene dedicate ad ognuno di loro.

Testi
William Shakespeare, Amleto ( qualsiasi buona edizione bilingue: Rizzoli, Garzanti, Mondadori, Feltrinelli)
S. Manferlotti, Amleto in parodia, Roma,. Bulzoni, 2005

Bibliografia
M. D’Amico, Scena e parola in Shakespeare, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura (nuova ed. 2007)
R. Severi, Teaching Hamlet (Insegnare Amleto). Proposta metodologica e didattica, CPE, San Prospero, Modena, 1985
F. Marotti, Amleto o dell’oxymoron, Roma, Bulzoni, 1966, pp. 117-290
Ombra di un’ombra. Amleto e i suoi fantasmi, a cura di L. Curti, Napoli, Istituto Universitario Orientale, 1994
Hamlet dal testo alla scena, a cura di M. Tempera, Bologna, Clueb, 1990
R. Severi, Per un “Amleto” garibaldino: il melodramma di Franco Faccio con libretto di Arrigo Boito, in L’Italie dans l’Europe Romantique, a cura di A. Poli e E. Kanceff, Moncalieri , CIRVI, vol. 2, pp. 660-674.

Modalità d'esame

L’esame è orale e scritto in quanto gli studenti devono produrre un breve testo. I frequentanti dovranno studiare Shakespeare e Manferlotti; i non-frequentanti dovranno portare oltre a questi due testi, R. Severi, Teaching Hamlet e M. D’Amico, Scena e parola in Shakespeare, cap. 3: pp. 85-125. I non-frequentanti dovranno concordare con la docente il personaggio oggetto della loro drammatizzazione.