Filosofia teoretica B (p) (2009/2010)

Codice insegnamento
4S02157
Docenti
Mario Lombardo, Guido Cusinato
Coordinatore
Mario Lombardo
crediti
12
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
M-FIL/01 - FILOSOFIA TEORETICA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
I semestre dal 28-set-2009 al 16-gen-2010.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Il corso si prefigge di fare acquisire allo studente l’attitudine al commento e alla riflessione critica sui testi trattati. Si indagherà il problema della costituzione dell’identità personale sia come processo ermeneutico di interpretazione di se stessi e dell’esperienza, sia come “dare forma” all’anima (maieutica socratica), sia come Bildung e nascita a vita nuova dell’individuo.

Programma

Prerequisiti: Conoscenza della storia della filosofia e del lessico filosofico in generale. Attitudine a dare forma espressiva alla riflessione interiore.

Contenuto del corso: Esperienza e persona. La costituzione e trasformazione del Sé attraverso pratiche di interpretazione, di cura di sé, di rettificazione e funzionalizzazione esistenziale, che ampliano le possibilità non preordinate dell’esperienza.

Testi di riferimento del primo modulo (Prof. Lombardo) :
- John McDowell, Mente e mondo, Torino, Einaudi, 1999.
- Dispensa di scritti (di D. Davidson, P. Ricoeur, ed altri) esaminati durante il corso. Sarà disponibile a corso avanzato.

Testi di riferimento del secondo modulo (Prof. Cusinato) :
1) Max Scheler, Formare l'uomo, Milano, Franco Angeli, 2009.
2) Uno dei seguenti testi a scelta:
*G. Cusinato, La totalità incompiuta. Antropologia filosofica e ontologia della persona, Milano 2008, pp. 179-325 (in buona parte riferito a Max Scheler)
*Max Scheler, L'eterno nell'uomo, Milano 2009, pp. 151-307 (Corrispondono ai saggi: Pentimento e rinascita e L'essenza della filosofia)
*R. De Monticelli- C. Conni, Ontologia del nuovo, Milano 2008
*P. Hadot, Esercizi spirituali e filosofia antica, Torino 2005
*M. Foucault, L'ermeutica del soggetto, Milano2004 (parti da concordare)

Per facilitare l’esame ai non frequentanti ho raccolto alcune informazioni sulla vita e le opere di Scheler in:
http://knol.google.com/k/max-scheler-vita-opere-e-bibliografia-secondaria#edit

Metodi didattici: Lezioni frontali. Momenti seminariali.

Modalità d'esame

Colloquio orale.
Solo per i frequentanti è possibile strutturare il colloquio con la scrittura di una tesina su un argomento concordato col docente