Filosofia del linguaggio FI (p) (2008/2009)

Codice insegnamento
4S02153
Docente
Chiara Zamboni
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
M-FIL/05 - FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Secondo semestre dal 23-feb-2009 al 30-mag-2009.

Orario lezioni

Secondo semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 10.10 - 11.50 lezione Aula 2.2  
mercoledì 17.20 - 19.00 lezione Studio Studio Prof. Giuseppe Fornari  

Obiettivi formativi

la conoscenza del rapporto tra linguaggio, forza, vulnerabilità.

Programma

Prerequisiti: amore per la filosofia e per il linguaggio.

Contenuto del corso: la presentazione di testi riguardanti la conoscenza del rapporto tra linguaggio, forza, vulnerabilità e una discussione problematica su questioni aperte.

Testi di riferimento:
Michel Foucault, L’ordine del discorso. I meccanismi sociali di controllo e di esclusione della parola, Einaudi, Torino 1972, pp. 7 – 60.
Roland Barthes, Lezione. Il punto sulla semiotica letteraria, Einaudi, Torino 1981, pp. 3 – 36.
Platone, Fedro, in Platone, Opere complete, vol. 3, Laterza, Bari 1988, pp. 209 – 280.
Hannah Arendt, L’umanità in tempi bui, Cortina, Milano 2006, pp. 39 – 99.
Simone Weil, L’”Iliade” poema della forza, in Simone Weil, La Grecia e le intuizioni precristiane, Borla, Roma 1984, pp. 11 – 39.
Simone Weil, Non ricominciamo la guerra di Troia, in Giancarlo Gaeta, Simone Weil, Edizioni Cultura della Pace, Fiesole 1992, pp. 101 – 118.
Judith Butler, Violenza, lutto, politica, in Judith Butler, Vite precarie, Meltemi, Roma 2004, pp. 39 – 72.
Di Judith Butler il saggio contenuto in Wendy Brown, Judith Butler, Sovranità, confini, vulnerabilità, a cura di Ida Dominijanni, manifestolibri, 2008 (in corso di stampa. Nel caso non fosse già stato stampato, sarà distribuito il testo di Butler).

Metodi didattici: lezioni frontali, esercitazioni.

Modalità d'esame

esame orale. Chi vuole può fare un lavoro scritto con un taglio discusso con la docente sui testi proposti, da presentare una settimana prima dell’esame e da discutere poi durante l’esame orale.

N.B. Gli studenti che non possono seguire il corso devono venire al ricevimento studenti.