Filosofia della formazione (2007/2008)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00776
Docente
Antonietta De Vita
crediti
4
Settore disciplinare
M-PED/01 - PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. II B dal 21-apr-2008 al 31-mag-2008.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Il corso intende avviare una riflessione filosofica sulla formazione intesa come formazione umana, categoria filosofica ampia che comprende l’evento formativo, i processi e le metodologie, l’orientamento per l’azione; intende entrare nel merito di una categoria antica, quella della formazione, risignificandola alla luce delle questioni del nostro tempo.

Programma

Il tema di quest’anno è il cambiamento inteso come categoria imprescindibile del nostro tempo che necessita un attraversamento del suo portato ambivalente.
Il cambiamento, forzato o liberamente perseguito ha preso a far parte delle nostre esistenze con effetti e conseguenze soggettive e di presa di realtà meritevoli di pensiero. In questa cornice le trasformazioni del lavoro e delle sue forme ne sono un emblema. Ci domanderemo a quali condizioni è possibile mettersi dalla parte delle autrici e degli autori dei cambiamenti piuttosto che subirli forzatamente. Come è possibile sporgersi sul cambiamento?
Risponderemo a queste domande attingendo a quelle narrazioni sulle trasformazioni del lavoro (privilegiando quello sociale) e delle sue forme che avanzano ipotesi e aprono a dimensioni inventive e creative.
Le lezioni saranno il più possibile partecipate, sia nel momento della lettura e discussione di testi in aula, sia nei lavori seminariali, che vedranno gli/le studenti direttamente impegnati/e individualmente e/o in piccoli gruppi.

Testi per l’esame:
Mary Catherine Bateson, Comporre una vita, Feltrinelli, Milano 1992 (il testo è esaurito ma disponibile in fotocopie presso la copisteria La Rapida).
Anna Maria Piussi (cur.), Paesaggi e figure della formazione nella creazione sociale, Carocci , Milano 2006.
Roberto Camarlinghi, Francesco D’Angella (cur.), Possiamo ancora cambiare? Il lavoro sociale nel tempo della vulnerabilità, Geki di Animazione Sociale, Torino 2007.

Modalità d'esame

L’esame verrà condotto in forma di colloquio orale.