Master in Intercultural Competence and Management - mediazione interculturale, comunicazione e gestione dei conflitti (in ambito aziendale, educativo, sociosanitario, giuridico, dei mass media e per l’italiano l2 - I livello - online)

Presentazione

PROFILI E SBOCCHI OCCUPAZIONALI DELLA FIGURA PROFESSIONALE
 
I diplomati del Master potranno svolgere il ruolo di mediatori interculturali, di esperti della comunicazione interculturale e di professionisti nella gestione dei conflitti in ambito aziendale, della scuola e della formazione, in ambito sociale, in ambito sanitario (ospedali e servizi sul territorio), in ambito giuridico, nei mass media (giornalismo interculturale, media relations, comunicazione pubblica, social media, video-giornalismo europeo), dell'insegnamento dell'Italiano come lingua L2. Potranno trovare lavoro negli uffici del personale, negli uffici per le relazioni interne e per le relazioni esterne, negli uffici addetti al marketing e alle relazioni internazionali, nelle organizzazioni no-profit, in Onlus e Ong. Potranno anche operare come liberi professionisti al servizio di imprese,
organizzazioni no-profit e istituzioni pubbliche e private. Il Master contribuirà in modo sostanziale a caratterizzare il curriculum di studi e professionale dei diplomati che lo frequentano.
 
OBIETTIVI FORMATIVI
 
Il Master forma professionisti in grado di cogliere i rischi e le opportunità insite nella vita in un contesto pluralistico e multiculturale, in modo da saper individuare, mediare e gestire conflitti e potenzialità di crescita e di arricchimento. A fronte di globalizzazione, interdipendenza planetaria, movimenti migratori di tipo economico e di tipo sociale, internazionalizzazione delle imprese e società multiculturali, emerge l'esigenza di figure professionali con competenze specifiche per intervenire in situazioni sociali, educative e scolastiche, economico-aziendali, comunicative e massmediali (giornalismo, mass media, social media, web marketing, comunicazione pubblica, video-giornalismo europeo), culturali e sanitarie con la presenza di persone appartenenti a differenti culture.
Alla luce della Pedagogia Interculturale, mediante l’acquisizione di competenze nel settore della mediazione interculturale, del coaching e della gestione efficace dei conflitti, il Master consente di migliorare le capacità di comprensione, di relazione e di problem solving soprattutto nei settori educativo, scolastico, sociale, giuridico e aziendale, e dei mass media (giornalismo multimediale, media relations, comunicazione digitale e pubblica).
E’ infine prevista una specializzazione nell’insegnamento dell’italiano come L2, indispensabile per chi opera in campo educativo, scolastico, formativo e sociale.
Il Master si articola in 3 MACRO AREE TEMATICHE COMUNI e una quarta MACRO AREA TEMATICA SPECIALISTICA OBBLIGATORIA. Le macro-aree specialistiche sono sei.
La Direzione del Master attiva il tipo di macro-area specialistica tenendo conto delle richieste di specializzazione espresse dagli iscritti. Perché una o più macro-aree specialistiche, ulteriori rispetto a quella deliberata dalla Direzione del Master, vengano attivate vi debbono essere almeno 8 (otto) allievi/e del corso interessati/e a frequentarle.
Il Master è in lingua italiana.
Vi possono essere alcuni testi, facoltativi, in lingua inglese a integrazione dei materiali forniti o consigliati nei singoli insegnamenti.
 

Scheda del corso

Tipo
Master
Durata
1 anni
Classe di appartenenza
MASTER - Classe per i Master (ateneo)
Organo di controllo
Comitato Scientifico del Masterin in Intercultural competence and management - mediazione interculturale, comunicazione e gestione dei conflitti (in ambito aziendale, educativo, sociosanitario, giuridico, dei mass media e per l’Italiano L2
Gestione didattica e studenti
Unità operativa Master e corsi di perfezionamento e di aggiornamento professionale e servizio formazione insegnanti
Sede
VERONA
Dipartimento di riferimento
Scienze Umane
Macro area
Scienze Umanistiche
Area disciplinare
Formazione, Filosofia e Servizio Sociale