Laurea in Scienze del servizio sociale

logo

Conoscenze richieste per l'accesso - Saperi Minimi (OFA)

Sono le conoscenze di base, differenti e specifiche per ogni corso di studio, che devi possedere per poter frequentare proficuamente il corso.
La verifica del possesso dei saperi minimi può avvenire contestualmente alla prova di ammissione (per i corsi ad accesso programmato) o con apposite verifiche, previste nel corso del primo anno. L'esito negativo della verifica dei saperi minimi NON impedisce l’immatricolazione! 
Tale verifica però dovrà essere ripetuta e superata entro il primo anno, altrimenti non sarà possibile procedere con l’iscrizione al secondo anno di corso.
Per aiutare lo studente nella preparazione alla verifica, ogni corso di studio org+anizza durante l’anno corsi di recupero degli OFA (Obblighi Formativi Aggiuntivi, assegnati a chi non supera la verifica).

Conoscenze Richieste

Al fine di frequentare con profitto gli insegnamenti propositi dal corso di studi, sono necessarie capacità di tipo logico, argomentativo e di comprensione testuale, nonché conoscenze di base su temi quali cittadinanza e costituzione, storia e attualità socio-politica. Si tratta di conoscenze e competenze che sono generalmente acquisite nel percorso scolastico superiore e che possono essere ulteriormente chiarite e approfondite con la frequentazione dei corsi Tandem realizzati dall'ateneo veronese in collaborazione con le istituzioni scolastiche cittadine e dei corsi 0 realizzati in Ateneo. Per accertare il possesso di tali competenze da parte degli studenti, il Corso di studi opera una valutazione tramite i medesimi contenuti e le medesime modalità delle prove di selezione per l'accesso programmato.
 

Modalità Verifica

La prova di ammissione al Corso di Laurea in Scienze del servizio Sociale avrà valore anche come prova dei saperi minimi. Supera la prova lo studente che risponde positivamente al 50% + 1 delle domande disponibili. Il Collegio Didattico consente, entro il numero stabilito annualmente, l'iscrizione con debito formativo degli studenti che abbiano risposto positivamente a meno del 50% delle domande.
La prova di ammissione sarà, comunque, considerata superata se il candidato rientrerà in una delle prime 50 posizioni utili della graduatoria.
In caso di verifica negativa delle conoscenze e competenze personali richieste (il candidato ottiene meno del 50% + 1 dei punti disponibili), il Collegio Didattico stesso può consentire, entro il numero stabilito annualmente, l'ammissione di studenti con debito formativo.
Per gli studenti iscritti al primo anno con debito formativo che, al termine della sessione estiva, abbiano superato gli esami degli insegnamenti che afferiscono ai settori scientifico-disciplinari SPS/07; IUS/09 e IUS/01 (Sociologia e ricerca sociale, Metodi e tecniche del servizio sociale I, Istituzioni di diritto pubblico, Diritto privato e della famiglia), si ritiene che lo studente abbia maturato sufficienti competenze di base per affrontare il prosieguo degli studi. Tali studenti dovranno comunque verbalizzare il superamento dei saperi minimi iscrivendosi ad un apposito appello nel mese di settembre.
 

Data Verifica

La verbalizzazione del superamento della prova dei saperi minimi avverrà in un appello indicato ad hoc nel mese di gennaio 2021, utile soltanto ai fini della verbalizzazione, e non sarà richiesta la presenza ma soltanto l'iscrizione all'appello.
 

Certificazioni Sostitutive

Gli esami Tandem non possono valere come sostitutivi dei saperi minimi.