Percorsi e pratiche di mobilità del lavoro: dal significato alla qualità della vita lavorativa

Data inizio
1 gennaio 2009
Durata (mesi) 
24
Dipartimenti
Culture e Civiltà
Responsabili (o referenti locali)
Gosetti Giorgio
Parole chiave
"qualità del lavoro" "cultura del lavoro" "giovani"

Nell'ambito del Bando PRIN 2008 in qualità di Unità locale dell'Università di Verona, viene presentato un progetto, sotto il coordinamento dell'Università Cattolica di Milano, con l'obiettivo di analizzare i percorsi post-laurea di studenti laureati nell'Ateneo veronese.
Il progetto ha come finalità qualla di studiare le carriere dei laureati e di analizzare in specifico le transizioni (contenuti, modalità, significati, ecc.) che legano il passaggio dalla formazione al lavoro, dal lavoro a lavoro, da lavoro a non lavoro.
Interesse specifico, oltre a quello di mettere a fuoco i contenuti del significato attribuito al lavoro, è anche quello di studiare in profondità, attraverso una metodologia qualitativa (biografie lavorative, interviste semi-strutturate e focus group) gli aspetti di discontinuità e continuità delle carriere lavorative dei giovani laureati e di coglierne i riflessi in terminidi qualità del lavoro e della vita lavorativa.

Enti finanziatori:

PRIN VALUTATO POSITIVAMENTE
Finanziamento: assegnato e gestito da un ente esterno all'ateneo

Partecipanti al progetto

Giorgio Gosetti
Professore associato
Aree di ricerca coinvolte dal progetto
Società inclusive e pratiche di cittadinanza
SOCIOLOGY

Attività

Strutture