Geografia sociale (2018/2019)

Codice insegnamento
4S000598
Docente
Emanuela Gamberoni
Coordinatore
Emanuela Gamberoni
crediti
6
Settore disciplinare
M-GGR/01 - GEOGRAFIA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. 1A dal 24-set-2018 al 10-nov-2018.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso si sviluppa su due traiettorie principali tra loro fortemente interrelate. Da un lato intende trattare i concetti di base, i principi teorici e metodologici della disciplina. Dall’altro mira ad analizzare alcune tematiche fondamentali della geografia sociale contemporanea, come l’impatto spaziale della globalizzazione, le trasformazioni sociali dello spazio urbano, gli effetti delle dinamiche migratorie e sociali facendo riferimento a casi di studio su territori italiani e africani.
In tal modo il corso mira a sviluppare la riflessione sulla dimensione spaziale che caratterizza fatti e fenomeni sociali contemporanei di interesse per l’Assistente Sociale specialista.
Lo scopo è contribuire - con chiavi di lettura sociospaziali - alla formazione professionale di tale figura nel complesso contesto della società contemporanea.
L’analisi teorica sarà supportata e integrata da casi di studio, in particolare da alcuni specifici aspetti inerenti l’Africa occidentale.

PREREQUISITI:
conoscenze di base di geografia umana

1. CONOSCENZA E COMPRENSIONE
- conoscenza e comprensione dei concetti di base e del punto di vista scientifico e metodologico della geografia sociale, finalizzate alla riflessione critica di problematiche sociali specifiche.
• -conoscenza e comprensione dei principali temi e problemi della società contemporanea in chiave socio-spaziale, finalizzate alla riflessione sulle dinamiche in cui il servizio si inserisce

2. CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
- individuare correttamente i concetti geografici nella narrazione contemporanea del rapporto comunità-società-territorio
- essere capaci di comprendere fatti e fenomeni sociali contemporanei dal punto di vista geografico-territoriale ovvero nelle implicazioni spaziali e di scalarità.
- saper utilizzare la terminologia specifica della geografia sociale utile alla professione.
- capacità di analisi dei determinanti territoriali che possono favorire o ostacolare l'efficacia e l'efficienza dei servizi


Programma

Programma
- I riferimenti teorici e metodologici della geografia sociale
- Lo spazio urbano e le sue problematiche
- Componenti culturali e sociali nella costruzione di territori e spazi migratori
- Casi di studio

MODALITA' DIDATTICHE
Lezioni ad intensa interattività e attività in gruppo (eventuali materiali di lavoro saranno forniti dalla docente durante gli incontri o con pdf), incontro con esperto in ambito del servizio sociale, case reports, analisi visuali, uscita a tema (se possibile)

Bibliografia
- Bianchetti A., Guaran A.(a cura di), Sguardi sul mondo. Letture di Geografia sociale, Bologna, Pàtron,2014.
- Gamberoni E., Pistocchi F., L’Africa occidentale. Ritratto di un’Africa che cambia, Bologna, Pàtron, 2013.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
GAMBERONI E., PISTOCCHI F., L’Africa occidentale. Ritratto di un’Africa che cambia PATRON, Bologna 2013
BIANCHETTI A., GUARAN, A. (a cura di) Sguardi sul mondo. Letture di Geografia sociale PATRON, Bologna, 2014

Modalità d'esame

Prova scritta (domande aperte e a risposta multipla). La valutazione è in trentesimi.
Oltre ai contenuti del corso, saranno valutate anche la chiarezza espositiva, la padronanza della terminologia geografica e la correttezza ortografica e sintattica.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018