Filosofia morale (2018/2019)

Codice insegnamento
4S00765
Docente
Andrea Nicolini
Coordinatore
Andrea Nicolini
crediti
6
Settore disciplinare
M-FIL/03 - FILOSOFIA MORALE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. 2A dal 18-feb-2019 al 30-mar-2019.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

La filosofia morale indaga sui principi che, nel corso della storia, hanno guidato o guidano (o meglio, dovrebbero guidare) le azioni umane, siano esse atti individuali o scelte compiute da un’intera società. Attraverso l’analisi dei più importanti problemi etici, con particolare riferimento a tematiche attuali, gli studenti dovranno acquisire un buon livello di consapevolezza critica riguardo ai principali temi dell’etica e ad alcuni dei più importanti problemi morali del nostro tempo.

Indicatori:

1. Conoscere i principali assetti etico-assiologici che stanno alla base della filosofia morale come disciplina teorica e pratica.
2. Ripercorrere alcuni significativi momenti storico-filosofici che hanno visto la formazione morale dell’individuo occidentale, allo scopo di comprenderne le ragioni storiche e gli impatti sociali che ne sono derivati.
3. Riflettere criticamente su alcuni dei problemi morali contemporanei.

Programma

L'amore: una vita

Che cosa è una vita? Quali sono i punti di contatto emotivo di una vita a contatto con altre vite? Possono le immagini essere considerate la stregua di questi punti di contatto? Al di là della dimensione politica, civile e giuridica, il corso si prefigge di evidenziare come le immagini fungano da connessioni emotive non solo del soggetto col proprio passato ma anche con altri soggetti e il loro passato. Analizzando in particolare il tema dell'amore che resterà l'universo emotivo di riferimento, il corso comincia con i saggi di Freud ("Tre saggi sulla teoria sessuale" e "Al di la del principio di piacere") che pongono l'attenzione sullo sviluppo morale, affettivo e sessuale dell'essere umano dall'infanzia all'età adulta per poi muoversi all'analisi dei tre registri lacaniani (Immaginario, Simbolico e Reale) con cui Zupančič legge Freud in "Che cosa è il sesso". Il corso termina con la lettura del saggio di Deleuze "Immanenza: un vita".

Bibliografia:
1. Freud, Tre saggi sulla teoria sessuale, Bollati Boringhieri, Torino 2012.
2. Freud, Al di la del principio di piacere, Bollati Boringhieri, Torino 2012.
3. Zupančič, Che cosa è il sesso?, Ponte alle Grazie, Firenze 2018.
4. Deleuze, Immanenza, una vita, Mimesis, Milano 2010.

NB I due saggi di Freud indicati in programma possono essere acquistati in un unico volume che li contiene entrambi o come volumi separati, vanno comunque preparati integralmente. Il testo di Zupančič invece solo da p. 8 a p. 52 e da p. 143 a p. 194, mentre quello di Deleuze da p. 7 a p. 13

Filmografia:
Jeune et Jolie (Ozon, 2013)
Amour (Haneke 2012)

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
A. Zupančič Che cosa è il sesso? Ponte alle Grazie 2018 (pagine selezionate vedi programma)
G. Deleuze Immanenza, una vita Mimesis 2009 (pagine selezionate vedi programma)
Sigmund Freud Tre saggi sulla teoria sessuale. Al di là del principio di piacere Bollati Boringhieri 2012

Modalità d'esame

Per superare l’esame gli studenti dovranno dimostrare di:

- possedere una sufficiente padronanza dei temi, degli strumenti concettuali, dei percorsi riflessivi presentati dai testi in bibliografia d’esame;
- possedere la capacità di ripercorrere e rielaborare in maniera sufficientemente rigorosa e soggettivata i testi in bibliografia d’esame.
Per tutti gli studenti, frequentanti e non frequentanti, la prova consisterà in un esame orale che verterà sull’intero programma e che esprimerà la valutazione dell’apprendimento con votazione in trentesimi.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018