Etica pubblica (m) (2017/2018)

Codice insegnamento
4S003316
Docente
Gianluca Solla
Coordinatore
Gianluca Solla
crediti
6
Settore disciplinare
M-FIL/03 - FILOSOFIA MORALE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. IIB dal 23-apr-2018 al 9-giu-2018.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

L’interrogazione sull’etica pubblica riguarda le domande che emergono intorno alla condotta umana. I singoli temi vengono affrontati tenendo conto del contesto storico, ma con prevalente impegno teoretico. Conoscenze e competenze varie concorrono a caratterizzare l’orizzonte adeguato per approfondimenti e sviluppi interdisciplinari.

Alla fine del corso lo studente dovrà aver sviluppato autonomia di riflessione e di giudizio, al fine di elaborare riflessioni relative all'etica pubblica, competenze di linguaggio filosofico e capacità di comprensione dei testi e di applicazione della concettualità così sviluppata ai problemi della contemporaneità.

Programma

Dell'immanenza o della libertà

La quarta e quinta parte dell’Etica di Spinoza costituiscono un banco di prova inaggirabile per una riflessione sulla libertà umana.

Bibliografia:
1. Baruch Spinoza, Etica. Con testo latino a fronte, Bompiani, Milano 2007
2. Gilles Deleuze, Spinoza. Filosofia Pratica, Orthotes, Napoli-Salerno 2016.

I non frequentanti leggano anche:
Cosa può un taglio? Filosofia, psicoanalisi e altre circoncisioni, Orthotes, Napoli-Salerno 2016.

Per tutti gli studenti, frequentanti e non frequentanti, il contenuto dei libri di testo, nonché delle lezioni ed esercitazioni tenute in aula è aderente al programma. L’eventuale ulteriore materiale didattico sarà segnalato entro la fine del corso e, ove possibile, reso disponibile sulla piattaforma online dell’insegnamento.
* Gli studenti non frequentanti possono contattare il docente per discutere a ricevimento di dubbi e questioni concernenti la loro preparazione all'esame.

Modalità didattiche
Le modalità didattiche consistono in lezioni frontali dedicate a un’analisi tanto della concettualità implicata nel tema del corso, quanto dei testi in programma. Si tratta in aula tanto di mettere a punto chiavi di lettura concettuali che siano applicabili alle questioni della contemporaneità, con particolare riguardo alle possibili prospettive lavorative future degli studenti/delle studentesse. Per gli studenti frequentanti, oltre ai testi indicati in bibliografia, una presenza attiva e partecipata alle lezioni è da considerarsi parte integrante del corso.
Durante tutto l’anno accademico gli studenti, frequentanti e no, sono invitati a ricorrere al ricevimento individuale del docente, negli orari indicati sulle pagine web e costantemente aggiornati, per porre questioni e chiedere eventuali chiarimenti circa le tematiche del corso. Ogni eventuale modifica o sospensione sarà tempestivamente comunicata attraverso delle note pubblicate nella pagina personale del docente e negli Avvisi.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Gianluca Solla (a cura di) Cosa può un taglio? Filosofia, psicoanalisi e altre circoncisioni Orthotes 2016 9788893140522
Baruch Spinoza Etica Bompiani 2007 9788845258985 Testo originale a fronte
Gilles Deleuze Spinoza. Filosofia Pratica Orthotes 2016 9788893140478

Modalità d'esame

Per superare l’esame gli studenti dovranno dimostrare di:

- possedere una profonda conoscenza delle principali tematiche specifiche elaborate durante il corso;
- saper sviluppare una riflessione autonoma espressa in linguaggio pertinente e accurato, circa le implicazioni etiche di tali tematiche.

L’accertamento dei risultati di apprendimento prevede:
per tutti gli studenti, frequentanti e non frequentanti, il superamento di una prova orale, che verterà sugli argomenti più specifici del programma. La valutazione finale è espressa in trentesimi.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018