Storia romana (i+p) (2017/2018)

Codice insegnamento
4S02144
Crediti
12
Coordinatore
Attilio Mastrocinque
Altri corsi di studio in cui è offerto
Altri corsi di studio in cui è offerto
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
I MODULO PARTE (I) 6 L-ANT/03-STORIA ROMANA Sem. IA Attilio Mastrocinque
II MODULO PARTE (P) 6 L-ANT/03-STORIA ROMANA Sem. IB Attilio Mastrocinque

Obiettivi formativi

Modulo introduttivo:
Si intende approfondire la conoscenza della cultura urbana romana in epoca imperiale, la comprensione dei principi basilari su cui si basava la società romana, la dialettica che legava quest’ultima alle società di non-romani, e l’estensione della cittadinanza romana a tutto l’impero. Lo studio prenderà in considerazione documenti relativi al mutamento dei diritti delle città, sia in Italia che nelle province. Gli studenti saranno avviati all’analisi critica delle fonti documentarie, siano esse archeologiche che letterarie o epigrafiche. Tale analisi è volta a permettere loro di acquisire l’abilità di comprendere e distinguere i caratteri propri dei vari tipi di documentazione e di metterli poi a confronto fra loro, di individuare i principi sui quali si basava la convivenza sociale dei Romani, la loro capacità di integrare socialmente e politicamente i non-romani e l’importanza delle azioni politiche romane, come nel caso della Constitutio Antoniniana, che maggiormente modificarono i principi basilari della vita sociale. Inoltre si intende far conoscere e comprendere le ragioni per le quali le basi sociali della convivenza nel mondo romano furono minate nel corso del III secolo.
Gli studenti dovranno acquisire la capacità di valutare autonomamente le testimonianze della storia romana attraverso l’uso al confronto fra più autori o fra autori e differenti tipi di documentazione, al fine di giudicare sull’attendibilità delle medesime.
Gli studenti dovranno migliorare le loro capacità comunicative esprimendo le loro opinioni o anche i loro dubbi sulle problematiche che emergono nel corso e ricevendo risposte e indicazioni su come strutturare la loro esposizione.
Anche le loro capacità di apprendimento dovranno essere migliorate attraverso l’interazione fra la lettura critica di testi storici e lo studio di immagini di monumenti e iconografie pertinenti di altro genere.
Al termine dell’insegnanmento lo studente dovrà essere in grado di dimostrare di avere compreso le problematiche fondamentali trattate nel corso, di sapere analizzare in modo critico sia le fonti che le iconografie prese in esame, esponendo le loro argomentazioni in modo articolato, chiaro e basato sulla documentazione fondamentale.

Modulo progredito:
Si intende approfondire la conoscenza delle relazioni fra politica e religione in epoca imperiale, la comprensione dei principi basilari su cui si basavano la società e la religione romana. Lo studio prenderà in considerazione testi e documenti relativi alle persecuzioni e all’affermazione del Cristianesimo. Gli studenti saranno avviati all’analisi critica delle fonti documentarie, siano esse epigrafiche, archeologiche, letterarie. Tale analisi è volta a permettere loro di acquisire l’abilità di comprendere e distinguere i caratteri propri dei vari tipi di documentazione e di metterli poi a confronto fra loro, di individuare i principi sui quali si basava la convivenza sociale dei Romani, l’atteggiamento dei Romani nei confronti delle culture non romane e le forme di repressione o, viceversa, di approvazione che li contraddistinse nel corso dei secoli II-III e IV.
Gli studenti dovranno acquisire la capacità di valutare autonomamente le testimonianze della storia romana attraverso l’uso al confronto fra più autori o fra autori e differenti tipi di documentazione, al fine di giudicare sull’attendibilità delle medesime.
Gli studenti dovranno migliorare le loro capacità comunicative esprimendo le loro opinioni sulle problematiche che emergono nel corso e ricevendo risposte e indicazioni su come strutturare la loro esposizione.
Anche le loro capacità di apprendimento dovranno essere migliorate attraverso l’interazione fra la lettura critica di testi storici e lo studio di immagini di monumenti e iconografie pertinenti di altro genere.
Al termine dell’insegnanmento lo studente dovrà essere in grado di dimostrare di avere compreso le problematiche fondamentali trattate nel corso, di sapere analizzare in modo critico sia le fonti che le iconografie prese in esame, esponendo le loro argomentazioni in modo articolato, chiaro e basato sulla documentazione fondamentale.

Prerequisiti e propedeuticità: prima di superare l’esame a livello progredito (p), gli studenti dovranno avere superato quello a livello introduttivo (i).

Programma

Modulo introduttivo:
Aspetti storici del III secolo d.C.
1) la prima parte è costituita dalle lezioni frontali, dedicate a temi scelti relativi al III secolo d.C.;
2) la seconda è costituita dallo studio, da parte dello studente, di Erodiano, Storia dell’impero romano dopo Marco Aurelio, libri IV-VIII (ed. a cura di Filippo Cassola, Sansoni, Firenze 1967). La conoscenza del testo greco originale è facoltativa.
3) la terza dai passi di autori classici letti e commentati durante il corso, oltre ai monumenti presentati a lezione;
4) la quarta dallo studio di un manuale di storia romana. Manuali consigliati: A. Momigliano, Manuale di storia romana, a cura di A. Mastrocinque, Torino, UTET, 2016 (eccetto l’ultimo capitolo che riguarda l’alto Medioevo); oppure Storia di Roma dalle origini alla tarda antichità, Catania, Edizioni del Prisma, 2013 (si può omettere dal capitolo V della sezione IX in poi).
5) La preparazione va correlata con l'uso di un buon atlante storico.

Per ulteriori approfondimenti si consigliano i seguenti testi (la cui lettura non è considerata obbligatoria):
Clare Rowan, Under divine auspices: divine ideology and the visualisation of imperial power in the Severan period, Cambridge, Cambridge Univ. Press, 2012
Mario Mazza, Le maschere del potere : cultura e politica nella tarda antichità, Napoli: Jovene, 1986

La didattica è costituita dalle lezioni frontali, dedicate ai temi sopra descritti; essa si basa su una serie di powerpoint sui quali sono caricate immagini di carattere archeologico e anche testi, oggetto delle lezioni. I materiali presentati a lezione saranno caricati in rete di volta in volta, in tempo utile per essere usati a lezione. I powerpoint, i testi e le registrazioni delle lezioni saranno reperibili, per quanto possibile nella loro completezza, in E-Learning alla fine del corso.
Gli studenti che non possono frequentare una o più lezioni possono preparare l’esame attraverso le lezioni registrate e le immagini che saranno saranno disponibili nel sito E-learning dell’Università di Verona.
Modulo progredito:
La cristianizzazione dell’impero romano.
1) la prima parte è costituita dalle lezioni frontali, dedicate a temi scelti relativi ai primi quattro secoli d.C.;
2) la seconda è costituita dallo studio, da parte dello studente, di 1) Eusebio di Cesarea, Vita di Costantino, Milano, Rizzoli, BUR, 2009; 2) Libanio, In difesa dei templi (in greco o in traduzione con commento; si consiglia: Libanio, In difesa dei templi, a cura di R.Romano, Napoli, D'Auria, 2007). La conoscenza del testo greco originale è facoltativa.
3) la terza dai passi di autori classici letti e commentati durante il corso, oltre ai monumenti presentati a lezione;
4) La preparazione va correlata con l'uso di un buon atlante storico.

Per ulteriori approfondimenti si consigliano i seguenti testi (la cui lettura non è considerata obbligatoria):
Marta Sordi, Il Cristianesimo e Roma, Bologna, L. Cappelli, 1965
Gli imperatori Severi : storia archeologia religione, a cura di di Enrico Dal Covolo e Giancarlo Rinaldi, Roma, LAS 1999
Umberto Roberto, Diocleziano, Roma, Salerno ed., 2014

La didattica è costituita dalle lezioni frontali, dedicate ai temi sopra descritti; essa si basa su una serie di powerpoint sui quali sono caricate immagini di carattere archeologico e anche testi, oggetto delle lezioni. I materiali presentati a lezione saranno caricati in rete di volta in volta, in tempo utile per essere usati a lezione. I powerpoint, i testi e le registrazioni delle lezioni saranno reperibili, per quanto possibile nella loro completezza, in E-Learning alla fine del corso.
Gli studenti che non possono frequentare una o più lezioni possono preparare l’esame attraverso le lezioni registrate e le immagini che saranno saranno disponibili nel sito E-learning dell’Università di Verona.

Modalità d'esame

accertamento orale durante l’esame. Le domande che verranno poste saranno volte a verificare il livello di apprendimento e verranno eventualmente chiesti approfondimenti con riferimento a testi e documentazione archeologica discussi durante il corso.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Mazza, Mario Le maschere del potere : cultura e politica nella tarda antichità Jovene 1986 lettura facoltativa
Momigliano, Arnaldo Manuale di storia romana UTET 2016 Il manuale va studiato per intero, eccetto l’ultimo capitolo che riguarda l’alto Medioevo
Erodiano Storia dell’impero romano dopo Marco Aurelio, libri IV-VIII Sansoni 1967 studio dei libri IV-VIII
Mazza, Mario, a cura di Storia di Roma dalle origini alla tarda antichità Edizioni del Prisma 2013 Questo manuale va studiato in alternativa con quello del Momigliano. Il manuale va studiato per intero, ma si può omettere la parte che va dal capitolo V della sezione IX in poi.
Rowan, Clare Under divine auspices: divine ideology and the visualisation of imperial power in the Severan period Cambridge University Press 2012 lettura facoltativa
Roberto, Umberto Diocleziano Salerno editrice 2014 La lettura è facoltativa
Enrico Dal Covolo e Giancarlo Rinaldi (a cura di) Gli imperatori Severi : storia archeologia religione LAS 1999 La lettura è facoltativa
Sordi, Marta Il Cristianesimo e Roma Cappelli 1965 La lettura è facoltativa
Libanio In difesa dei templi D'Auria 2007 Lo studio di quest'opera è obbligatorio. Anche altre edizioni possono essere utilizzate
Eusebio di Cesarea Vita di Costantino Rizzoli 2009 Lo studio di questo libro è obbligatorio. Anche altre edizioni possono essere utilizzate