Storia della filosofia B (p) (2017/2018)

Codice insegnamento
4S02139
Crediti
12
Coordinatore
Enrico Peruzzi
Settore disciplinare
M-FIL/06 - STORIA DELLA FILOSOFIA
Lingua di erogazione
Italiano
L'insegnamento è organizzato come segue:
Attività Crediti Periodo Docenti Orario
Lezioni prof. Peruzzi 6 Sem. IIA Enrico Peruzzi

Vai all'orario delle lezioni

Lezioni prof.ssa Tommasi 6 Sem. IIB Wanda Tommasi

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

------------------------
MM: Lezioni prof. Peruzzi
------------------------
Il corso si propone di introdurre gli studenti alla Storia della Filosofia della prima età moderna. Al termne del corso lo studente dovrà essere in grado di dimostrare capacità di apprendere e di avere conoscenza e capacità di comprensione degli autori e dei testi trattati.
------------------------
MM: Lezioni prof.ssa Tommasi
------------------------
Obiettivi formativi: Il corso si propone di introdurre gli studenti alla storia della filosofia dell’Ottocento e del Novecento. Al termine del corso lo studente dovrà essere in grado di dimostrare capacità di apprendere e di avere conoscenza e capacità di comprensione degli autori e dei testi trattati.

Programma

------------------------
MM: Lezioni prof. Peruzzi
------------------------
Prerequisiti: Conoscenza della storia della filosofia antica e medievale.
Contenuto del corso: Il "Discorso sul metodo" di René Descartes,
Il corso prevede l’esposizione delle tematiche contenute nel testo cartesiano pubblicato nel 1637 e divenuto il manifesto della nuova indagine sulla natura collegata ad una gnoseologia innatista e ad una metafisica che giunge fino alla dimostrazione razionale dell’esistenza di Dio. Insieme a queste tematiche fondamentali del testo, sarà esaminata la formazione culturale di Descartes quale viene esposta nella prima parte del “Discorso” e l’esposizione dei principi etici contenuti nella terza parte. Il corso prevede anche la presenza di un tutore d’aula che esporrà in orario diverso da quello del docente i principali autori e le tematiche fondamentali della Storia della Filosofia dal Quattrocento al Settecento (da Niccolò Cusano a Immanuel Kant).
Testi di riferimento (programma d'esame): R. Descartes, Discorso sul metodo. Trad. di M. Garin, Introd. di T. Gregory, Roma-Bari, Laterza, 2003; C. Borghero, Cartesio, in Storia della Filosofia. A c. di P. Rossi e C. A. Viano. 3: Dal Quattrocento al Seicento, Roma-Bari, Laterza, 1995, pp. 418-447; Massimo Mori, Storia della Filosofia moderna, Roma-Bari, Laterza, 2005 (rist. 2009), capitoli 1-16 (da Cusano a Kant).
------------------------
MM: Lezioni prof.ssa Tommasi
------------------------
Contenuto del corso: Il tema del lavoro nella filosofia dell’Ottocento e del Novecento.
Il corso, oltre a tracciare un quadro generale della storia della filosofia dell’Ottocento e del Novecento, prenderà in esame alcune analisi del tema del lavoro in questi due secoli. ll programma prevede: 1. Parte generale: Fichte, Schelling, Hegel, destra e sinistra hegeliana, Feuerbach, Marx, Schopenhauer, Kierkegaard, Nietzsche, Wittgenstein, Husserl, Heidegger, Sartre, Weil, Arendt. 2. Commento della dialettica servo-padrone in Hegel (Fenomenologia dello spirito). 3. Commento dei Manoscritti economico-filosofici del 1844 di Marx. 4. Commento de La condizione operaia di Simone Weil. 5. Commento del capitolo di Vita activa di Hanna Arendt dedicato al tema del lavoro. 6. Cenni alla riflessione attuale sul tema del lavoro.
Testi di riferimento (programma d’esame) Parte generale: studiare gli autori e gli argomenti indicati nel programma su un buon manuale a scelta dello studente. Parte monografica Hegel, Georg W. F., Fenomenologia dello spirito, La nuova Italia, Firenze 1996, sezione B IV A: “Indipendenza e dipendenza dell’autocoscienza; signoria e servitù”, pp. 116-124 Marx, Karl, Manoscritti economico-filosofici del 1844, Einaudi, Torino 2004 Weil, Simone, La condizione operaia, Mondadori, Milano 1990 Arendt, Hannah, Vita activa. La condizione umana, Bompiani, Milano 1988, capitolo III, “Il lavoro”, pp. 58-96

Modalità d'esame

------------------------
MM: Lezioni prof. Peruzzi
------------------------
Esame orale. L’esame avrà lo scopo di accertare la conoscenza e la comprensione degli argomenti trattati e di valutare le capacità di confronto fra gli autori acquisite dagli studenti. L’esame non prevede differenze fra gli studenti frequentanti e non frequentanti. La votazione finale prevede la media matematica delle votazioni ottenute in ciascun modulo del corso.
------------------------
MM: Lezioni prof.ssa Tommasi
------------------------
Modalità d’esame: orale. L’esame avrà lo scopo di accertare la conoscenza e la comprensione degli argomenti trattati e di valutare le capacità di confronto fra gli autori acquisite dagli studenti. L’esame non prevede differenze fra gli studenti frequentanti e non frequentanti.

Testi di riferimento
Attività Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Lezioni prof. Peruzzi Descartes René Discorso sul metodo (Edizione 6) Editori Laterza 2003 8842054143
Lezioni prof. Peruzzi Rossi P. - Viano C. A. Storia della Filosofia. 3: Dal Quattrocento al Seicento Laterza 1995
Lezioni prof. Peruzzi Mori Massimo Storia della Filosofia Moderna Laterza 2009
Lezioni prof.ssa Tommasi Hegel Georg W. F. Fenomenologia dello spirito La nuova Italia 1996
Lezioni prof.ssa Tommasi Weil Simone La condizione operaia Mondadori 1990
Lezioni prof.ssa Tommasi Marx Karl Manoscritti economico-filosofici del 1844 Einaudi 2004
Lezioni prof.ssa Tommasi Arendt Hannah Vita activa Bompiani 1988

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018