Teorie e metodi del problem solving e della metacognizione (2016/2017)

Codice insegnamento
4S003484
Docente
Roberto Burro
Coordinatore
Roberto Burro
crediti
6
Settore disciplinare
M-PSI/01 - PSICOLOGIA GENERALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. IIB dal 24-apr-2017 al 10-giu-2017.

Orario lezioni

Sem. IIB
Giorno Ora Tipo Luogo Note
giovedì 8.30 - 11.00 lezione Aula T.2  
venerdì 8.30 - 11.00 lezione Aula T.5  

Obiettivi formativi

L'uomo si è sempre interessato al funzionamento del proprio pensiero. Pensare permette di agire, superare difficoltà e problemi. Agire correttamente, superare difficoltà e problemi in un determinato contesto significa pensare in modo corretto in quel contesto. Per pensare in modo corretto è utile sapere come funziona il pensiero.
Dopo aver presentato una trattazione aggiornata dei settori di indagine della psicologia del pensiero, del problem solving e della meta-cognizione, il corso analizza il funzionamento del pensiero in condizioni di incertezza/difficoltà, nel quotidiano e nell'utilizzo delle competenze professionali.
Sarà, inoltre, discussa la relazione tra pensiero e "pensiero incorporato nelle tecnologie" che troviamo attorno a noi (dall'elettrodomestico allo smartphone-computer).

Programma

La deduzione nel contesto educativo
- Inferenze valide e non valide
- La logica mentale
- La teoria dei modelli mentali
- Un confronto tra logica mentale e la teoria dei modelli mentali

La decisione nel contesto educativo
- Dall'approccio normativo all'approccio descrittivo alle decisioni rischione
- Un modello descrittivo delle scelte rischiose: la teoria del prospetto
- L'effetto incorniciamento: come modificare la propensione al rischio
- Le strategie decisionali
- Gli effetti della rappresentazione del compito

Soluzione di problemi e creatività nel contesto educativo
- Approcci teorici alla soluzione di problemi
- Paradigmi di ricerca
- Creatività e scoperta scientifica

Formazione dei concetti e processi di categorizzazione nel contesto educativo
- La teoria classica
- Aspetti critici della teoria classica
- La teoria del prototipo
- Critiche alla teoria del prototipo
- Il ruolo delle teorie ingenue e delle conoscenze del mondo
- Il modello funzionalista di Barsalou

Il ragionamento probabilistico nel contesto educativo
- La legge dei grandi numeri
- La probabilità condizionale
- La fallacia delle probabilità di base
- La sovrastima delle proprie risposte
- La fallacia dell'intersezione

Giudizio e spiegazione nel contesto educativo
- Percezione e attribuzione causale
- Giudizio di contingenza e induzione causale
- Attribuzioni, emozioni e motivazioni
- Spiegazioni e pensiero

L'expertise nel contesto educativo
- La ricerca sull'expertise
- Le caratteristiche della prestazione competente
- Lacquisizione dell'expertise

Il pensiero quotidiano nel contesto educativo
- La psicologia cognitiva della vita quotidiana
- L'attività cognitiva distribuita

Modalità d'esame

TESTO PER L'ESAME:

Titolo: Psicologia del pensiero
Autori: Vittorio Girotto e Paolo Legrenzi
Editore: il Mulino



MODALITÀ ESAME:

L’esame sostenuto durante un appello ufficiale consisterà in una prova scritta con 30 domande a risposta multipla da svolgersi in 30 minuti.

Opinione studenti frequentanti - 2016/2017