Filosofia morale A (i) (2016/2017)

Codice insegnamento
4S02156
Docente
Riccardo Panattoni
Coordinatore
Riccardo Panattoni
crediti
12
Settore disciplinare
M-FIL/03 - FILOSOFIA MORALE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. IIA, Sem. IIB

Orario lezioni

Sem. IIA
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 11.50 - 13.30 lezione Aula 2.2  
martedì 11.50 - 13.30 lezione Aula 2.2  
giovedì 11.50 - 13.30 lezione Aula 2.2  
Sem. IIB
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 11.50 - 13.30 lezione Aula 2.2  
martedì 11.50 - 13.30 lezione Aula 2.2  
giovedì 11.50 - 13.30 lezione Aula 2.2  

Obiettivi formativi

La filosofia morale indaga sui principi che, nel corso della storia, hanno guidato o guidano (o meglio, dovrebbero guidare) le azioni umane, siano esse atti individuali o scelte compiute da un’intera società. Attraverso l’analisi dei più importanti problemi etici, con particolare riferimento a tematiche attuali, gli studenti dovranno acquisire un buon livello di consapevolezza critica riguardo ai principali temi dell’etica e ad alcuni dei più importanti problemi morali del nostro tempo.

Programma

Desiderio, immaginario, soggettivazione

Bibliografia:

Jacques Lacan, “Seminario VI. Il desiderio e la sua interpretazione”, Einaudi, Torino 2016

Gilles Deleuze, Il freddo e il crudele, SE, Milano 2014

Michel Foucault, Il sogno, Raffaello Cortina, Milano 2013

E. Grazioli e R. Panattoni (a cura di), “Sovrapposizioni. Memoria, trasparenze, accostamenti”, Moretti & Vitali, Bergamo 2015

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Gilles Deleuze Il freddo e il crudele SE 2014
Michel Foucault Il sogno Raffaello Cortina 2013
Jacques Lacan Seminario VI. Il desiderio e la sua interpretazione Einaudi 2016

Modalità d'esame

Orale

Opinione studenti frequentanti - 2016/2017