Psicologia delle attività motorie e sportive (2015/2016)

Codice insegnamento
4S000017
Docente
Roberto Burro
Coordinatore
Roberto Burro
crediti
6
Settore disciplinare
M-PSI/01 - PSICOLOGIA GENERALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. IIA dal 22-feb-2016 al 24-apr-2016.

Orario lezioni

Sem. IIA
Giorno Ora Tipo Luogo Note
martedì 8.30 - 11.00 lezione Aula T.2  
venerdì 8.30 - 11.00 lezione Aula T.5  

Obiettivi formativi

La Psicologia delle attività motorie e sportive è una disciplina in rapida evoluzione nel nostro paese, in cui, un po' paradossalmente, nacque, ma da cui per anni è stata trascurata, per essere ripresa con notevole interesse in tempi recenti. Il corso vuole fornire una panoramica sugli aspetti fondamentali della Psicologia delle attività motorie e sportive nel contesto delle Scienze Cognitive. Allo studente verranno proposti percorsi di studio al fine di acquisire conoscenze di base sulle principali tematiche dell'apprendimento motorio, della motivazione all'esercizio fisico sia nell'accezione di benessere e di good practices che in quella di pratica sportiva di livello, delle emozioni e degli aspetti personologici e di genere, delle dinamiche di gruppo, sottolineando la rilevanza della preparazione mentale e l'intervento costante e determinante del sistema cognitivo nella prestazione.

Programma

IL PROGRAMMA SI ARTICOLA IN 12 LEZIONI (Programma dettagliato del corso)

------------
IL MOVIMENTO
------------
Percezione e azione
La percezione della posizione e del movimento del proprio corpo
La percezione visiva degli oggetti nello spazio
L'attenzione seleziona gli oggetti per la percezione e controlla la velocità e l'accuratezza dell'azione
Attenzione e sport
L'uso delle informazioni sul corpo e sullo spazio per l'azione

Il cervello motorio
Il movimento
Apprendimento e cervello
Cervelli motori esperti: cambiamenti prestazionali e cambiamenti neurali
Fattori in grado di influenzare apprendimento ed esecuzione motoria

------------------------
GLI INDIVIDUI E I GRUPPI
------------------------
Le motivazioni
Principi generali del funzionamento mentale
I moventi dell'azione umana
Verso una psicologia delle motivazioni
Le motivazioni intrinseche
La motivazione alla riuscita: decidere, volere, riuscire
Il circolo virtuoso della riuscita in ambito sportivo: convinzioni di efficacia, obiettivi e feedback
Emozioni e sport
Introduzione
Emozioni e tendenza all'azione
Attivazione
Le emozioni negative nello sport
Aspettative, emozioni e prestazioni
Esercizio fisico ed emozioni
Emozioni indotte dall'esperienza di flusso
La personalità
Un lungo passato e una storia recente
Indirizzi della ricerca sulla personalità
La struttura della personalità
Tratti e situazioni
I Cinque grandi fattori (Big Five)
La dinamica della personalità
I gruppi, le dinamiche di gruppo e lo sport
Caratteristiche e dinamiche in un gruppo
Le prestazioni individuali e le prestazioni dei gruppi
L'appartenenza ad un gruppo e le relazioni tra gruppi
Le differenze di genere e la pratica sportiva
Aspetti storico-sociali dello sport femminile
I precursori del comportamento sportivo maschile e femminile
Tratti e ruoli sessuali correlati al comportamento sportivo

-----------------
SPORT E BENESSERE
-----------------
Esercizio fisico e benessere psicologico
Origine e sviluppo della psicologia dell'esercizio fisico e del benessere
Questioni di definizione
Esercizio fisico e funzionamento cognitivo
Esercizio fisico e tono dell'umore
Esercizio fisico e risposta agli stimoli stressanti
Esercizio fisico e concetto di sé
Attività fisica e processi di invecchiamento
I benefici dell'attività motoria sugli anziani
Attività fisica e mantenimento della funzionalità motoria
Attività motoria e stabilità posturale
Attività motoria e funzionamento cognitivo nell'anziano
Le implicazioni sociali dell'attività fisica regolare nell'anziano
La diffusione dell'attività fisico-sportiva
Le basi biologiche del benessere
Benessere e piacere
La neurochimica del piacere e il comportamento d'abuso
Piacere e volere
Al di là del piacere
Attività fisica e pratica sportiva
Doping, disturbi alimentari ed esercizio fisico compulsivo
Il doping
I disturbi dell'alimentazione
Esercizio fisico compulsivo

--------------
LA PRESTAZIONE
--------------
Impegno e ottimismo: due chiavi del successo
Non è solo questione di talento
Sei disposto a impegnarti?
Accettare i propri limiti
Ottimisti e pessimisti
L'importanza di un atteggiamento ottimista nello sport
Aumentare la concentrazione e la capacità di fronteggiare le situazioni competitive
Conoscere le caratteristiche dello sport
L'allenamento ideomotorio
Esercizi di carattere generale ed esercizi sport-specifici
La routine pre-performance
Prevedere le reazioni alle situazioni stressanti
La preparazione mentale negli sport di resistenza
Le basi concettuali
Allenare le abilità mentali specifiche: il training mentale
Le cinque fasi di impostazione di un programma di allenamento mentale rivolto agli sport di resistenza
Aspetti particolari della preparazione mentale negli sport di resistenza

Modalità d'esame

TESTI PER L'ESAME
SPINELLI, D. (2002). PSICOLOGIA DELLO SPORT e del movimento umano. ZANICHELLI, Bologna.

MODALITÀ D'ESAME
L’esame sostenuto durante un appello ufficiale consisterà in una prova scritta con trenta domande a risposta multipla da svolgersi in 30 minuti.

Opinione studenti frequentanti - 2015/2016