Storia moderna e contemporanea (2013/2014)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S001064
Crediti
8
Coordinatore
Marina Garbellotti
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
Storia moderna 4 M-STO/02-STORIA MODERNA Sem. 2 A Marina Garbellotti
Storia contemporanea 4 M-STO/04-STORIA CONTEMPORANEA Sem. 2 B Marina Garbellotti

Obiettivi formativi

Adottando modalità didattiche complementari (lezioni di storia generale, lezioni monografiche, incontri a carattere seminariale, esercitazioni) il corso intende fornire gli elementi essenziali per comprendere la realtà e le dinamiche delle società europee nei secoli XVI-XX attraverso una serie di lezioni-quadro dedicate ai principali aspetti istituzionali e sociali. Attraverso la lettura di documenti il corso intende preparare lo/a studente/essa a superare le semplificazioni manualistiche ed i luoghi comuni storiografici, e a leggere criticamente un libro di storia al fine di considerarlo un prodotto del lavoro dello storico e non l’assoluta verità storica.

Programma

Il corso si prefigge di fornire una buona conoscenza di base della storia europea nei secoli XV-XX; gli strumenti per interpretarne i principali momenti di trasformazione a livello economico, sociale, politico-istituzionale, culturale e per analizzare e contestualizzare un documento storico.

Testi per l’esame

Parte istituzionale

Un buon manuale delle superiori che affronti in modo esaustivo i seguenti temi:

1. Le scoperte geografiche
2. Riforma e Controriforma
3. La Spagna di Filippo II e l’indipendenza olandese
4. La Francia di Luigi XIV
5. Le due rivoluzioni inglesi
6. Il dispotismo illuminato
7. La prima rivoluzione industriale
8. La rivoluzione americana
9. La rivoluzione francese e l’età napoleonica
10. La formazione dell’Italia unita (1848-1870)
11. Bismarck e l'unificazione della Germania
12. La società industriale moderna
13. Il dominio coloniale europeo
14. L'Italia dal 1870 alla crisi di fine secolo
15. La prima guerra mondiale
16. La rivoluzione sovietica e lo stalinismo
17. La Repubblica di Weimar e il nazismo
18. Il fascismo
19. La seconda guerra mondiale
20. La Guerra fredda

Per gli studenti frequentanti:

a) appunti e materiali forniti durante il corso;

b) un volume a scelta fra quelli indicati alla voce testi di riferimento.

Per gli studenti non frequentanti due volumi a scelta fra quelli indicati alla voce testi di riferimento.

Testi di riferimento

Banti A.M., L'onore della nazione. Identità sessuali e violenza nel nazionalismo europeo dal XVIII secolo alla Grande Guerra, Torino, Einaudi, 2005
Dogliani P., L'Europa a scuola. Percorsi dell'istruzione tra Ottocento e Novecento, Roma, Carocci, 2008
Fioravanti M., Il pregiudizio del colore. Diritto e giustizia nelle Antille francesi durante la Restaurazione, Roma, Carocci, 2012.
Garbellotti M., Per carità. Poveri e politiche assistenziali nell’Italia moderna, Roma, Carocci, 2013
Labanca N., Oltremare. Storia dell'espansione coloniale italiana, Bologna, il Mulino, 2002
Mosse G.L., L'uomo e le masse nelle ideologie nazionaliste, Roma – Bari, Laterza, 1988

Modalità d'esame

Prova di ammissione scritta e successivo esame orale (solo per chi ha superato la prova scritta), da sostenersi nella medesima sessione d'esami, anche nell’ambito di due diversi appelli. La prova d'ammissione scritta verterà sulla parte istituzionale, il colloquio sui testi scelti tra quelli elencati alla voce testi di riferimento.