Letteratura greca (i+p) - I MODULO PARTE (I) (2012/2013)

Codice insegnamento
4S02155
Docente
Guido Avezzu'
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-FIL-LET/02 - LINGUA E LETTERATURA GRECA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Semestrino IIA dal 25-feb-2013 al 20-apr-2013.
Pagina Web
http://www.lettere.univr.it/fol/main?ent=persona&id=734

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Semestrino IIA
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 10.10 - 11.50 lezione Aula 1.2  
martedì 10.10 - 11.50 lezione Aula 1.2  
mercoledì 10.10 - 11.50 lezione Aula 1.2  

Obiettivi formativi

L’insegnamento si propone di fornire un’adeguata comprensione delle istituzioni letterarie della Grecia antica, anche in rapporto alla tradizione culturale europea, mediante la lettura diretta e guidata dei testi nell’originale. È strutturato in due moduli, ciascuno da 6 CFU, che possono essere seguiti anche in annualità diverse, con l’avvertenza che il modulo (i) è propedeutico al modulo (p).
Prerequisiti: Si presuppone la conoscenza della lingua greca antica. Lo studente che ne è sprovvisto o non si sente sicuro delle sue conoscenze è invitato a frequentare dal 1° anno il Laboratorio di lingua greca antica organizzato presso la Facoltà di Lettere e Filosofia.

Programma

N.B. Nell’a.a. 2012-2013 l’insegnamento è dedicato ai corsi di laurea triennale in Filosofia e in Beni culturali. Potrà essere seguito anche da studenti del corso di laurea in Lettere, come esame a scelta dello studente (ambito “d”).

Contenuto del corso:
(a) Platone, Ione;
(b) Aristotele, Poetica;
(c) Conoscenza della storia della letteratura dalle origini al V secolo a.C. – in particolare: epica arcaica, lirica arcaica, tragedia e commedia, storiografia.
Bibliografia:
(a) Platone, Ione, pref., saggio intr., trad., note e apparati di G. Reale, Milano 2001;
(b) Aristotele, Poetica, a scelta fra le edizioni curate da C. Gallavotti (Milano 1974 e succ.), D. Lanza (Milano 1987), G. Paduano (Roma-Bari 2004), D. Guastini (Roma 2010).
(c) Qualunque buon manuale liceale recente. Letture critiche: saranno indicate durante il corso.
ORARIO delle lezioni: dal 25 febbraio, lun. mart. merc., ore 10.10, Aula 1.2
Esercitazioni: il docente terrà esercitazioni di lettura di testi greci (due ore settimanali). Orario e aula saranno comunicati all'avvio del corso.
ORARIO del ricevimento: lun. mart. merc. ore 9.00-10.00, studio 3.02.

Modalità d'esame

Modalità svolgimento esame: Colloquio.

Materiale didattico

Documenti