Storia della chiesa medievale (m) (2009/2010)

Codice insegnamento
4S02246
Docente
Mariaclara Rossi
Coordinatore
Mariaclara Rossi
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
M-STO/07 - STORIA DEL CRISTIANESIMO E DELLE CHIESE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
II semestre dal 22-feb-2010 al 5-giu-2010.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

sviluppare la capacità di analizzare le fonti e la storiografia individuando la complessità delle problematiche storiche; approfondire metodologie e strumenti della ricerca storico-religiosa attraverso la proposta di concreti percorsi di indagine.

Programma

Prerequisiti: conoscenza anche elementare della lingua latina; conoscenze di base della storia delle istituzioni ecclesiastiche e della vita religiosa dal IV al XV secolo e dei fondamenti epistemologici della disciplina.

Contenuto del corso: La Chiesa e le donne nell’Occidente cristiano (età antica e medievale). Durante il corso si offrirà ampia documentazione (fonti documentarie, letterarie, agiografiche, iconografiche) del rapporto assai problematico e talvolta ambiguo fra la religione cristiana e le donne dall’età antica al tardo medioevo. Parallelamente all’evoluzione e allo sviluppo storico di tale rapporto si presenteranno anche i principali filoni storiografici che hanno cercato negli ultimi decenni di offrire studi e risposte al problema del ruolo avuto dalla religione cristiana (non solo nella sua dimensione istituzionale) sulla vita delle donne (problema che è stato riassunto e semplificato nel quesito con cui ci si chiede se la religione cristiana e la Chiesa abbiano rappresentato per le donne dell’età antica e medievale spiragli significativi per accedere alla cultura, ad una spiritualità autonoma e anche alla sfera pubblica, oppure abbiano dato un decisivo apporto alla loro subordinazione ed esclusione).

Testi di riferimento:

-Mistiche e devote nell’Italia tardo medievale, cura di D. Bornstein, R. Rusconi, Napoli 1992.
-J. Dalarun, La donna vista dai chierici, in Storia delle donne,a cura di G. Duby e M. Pierrot: Il medioevo, a cura di C. Klapisch-Zuber, Roma-Bari 1990, pp. 24-55.
-C. Casagrande, La donna custodita, in Storia delle donne, a cura di G. Duby e M. Pierrot: Il medioevo, a cura di C. Klapisch-Zuber, Roma-Bari 1990, pp. 88-128.
-J. Dalarun, Francesco: un passaggio. Donna e donne negli scritti e nelle leggende di Francesco d’Assisi, Prefazione di G. Miccoli, Roma 1994.
-Donne e fede, a cura di L. Scaraffia e G. Zarri, Roma-Bari1994 (saggi concordati con la docente)
-R. Rusconi, Problemi e fonti per la storia religiosa delle donne in Italia alla fine del medioevo (secoli XIII-XV), in «Ricerche di storia sociale e religiosa», 48 (1995), pp. 53-75
-P. L’Hermite-Leclercq, L’Église et les femmes dans l’Occident Chrétien des origines à la fin du Moyen Age, Brepols 1997 (solo per frequentanti).
-M. Benedetti, Io non sono Dio. Guglielma da Milano e i Figli dello Spirito Santo, Milano 1998.
-La bibbia nell’interpretazione delle donne, a cura di C. Leonardi, F. Santi, A. Valerio, Firenze 2002 (saggi concordati con la docente).
-C. Klapisch-Zuber, Maschile/femminile, in Dizionario dell’Occidente medievale, a cura di J. Le Goff, J.C. Schmitt, Torino 2004 (=Paris 1999), II, pp. 644-657.
-Donne cristiane e sacerdozio. Dalle origini all’età contemporanea, cura di D. Corsi, Roma 2004 (saggi da concordare con la docente).
-G.G. Merlo, Streghe, Bologna 2006.
-Storia della mariologia. Vol.1: Dal modello biblico al modello letterario, Roma 2009 (saggi concordati insieme alla docente).

Una silloge di fonti e altra bibliografia saranno consigliate durante le lezioni.

Metodi didattici: lezioni frontali in un contesto seminariale, lettura e analisi di fonti.

Modalità d'esame

colloqui orali ed eventuali relazioni scritte da concordare preventivamente con la docente.