Storia regionale (2007/2008)

Corso disattivato

Orario lezioni

Sem. I A
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 10.10 - 11.50 lezione Aula 1.6  
martedì 10.10 - 11.50 lezione Aula 1.6  
mercoledì 8.30 - 10.10 lezione Aula 1.6  

Obiettivi formativi

Il corso si propone di introdurre allo studio della storia di un’area regionale italiana partendo da un quadro politico-istituzionale degli antichi stati italiani preunitari. Lo studente sarà messo in condizione di valutare con maggior consapevolezza il senso e le implicazioni delle trasformazioni politiche, economiche e sociali subite dai diversi territori dell’Italia nel corso degli ultimi cinquecento anni. L’attenzione sarà concentrata – quest’anno – sulle vicende dei territori dell’Italia centro-settentrionale in età moderna.
Per sostenere l’esame è richiesta una buona conoscenza della storia dell’Europa e dell’Italia moderna (secc. XV-XIX).

Programma

a) Introduzione alla storia degli antichi stati italiani: Il sistema degli antichi stati italiani; Principati e Repubbliche; Nobiltà e patriziati cittadini; L’Italia “spagnola”; L’Italia “austriaca”; Stati “vecchi” e stati “nuovi”; Il riformismo settecentesco; L’Italia napoleonica e la crisi degli antichi Stati.
b) Stati regionali e territori in età moderna

Testi per l’esame:
a) Introduzione alla storia degli antichi stati italiani
1.G. Hanlon, Storia dell’Italia moderna 1550-1800, Il Mulino, Bologna, 2002
Lo studio potrà essere adeguatamente supportato dal volume di consultazione:
2.G. Greco, Cronologia dell’Italia moderna, Roma, Carocci, 2003
b) Stati e regioni nell’Italia moderna:
1.C. Fumian, A. Ventura (a cura di), Storia del Veneto, 2 voll., Roma-Bari, Laterza, 2004

Modalità d'esame

Colloquio orale.

Materiale didattico

Documenti