"Dichiarazione sul World Congress of Families promossa dal Dipartimento di Scienze Umane"

In concomitanza con i preparativi per il XIII World Congress of Families che si svolgerà a Verona dal 29 al 31 marzo, il Dipartimento di Scienze Umane dell’Università di Verona si è fatto promotore di un documento che esprime preoccupazione per le posizioni espresse da tempo da relatori e organizzatori del convegno riguardo il ruolo della donna, la denatalità, l’aborto, l’orientamento sessuale, le configurazioni familiari. In particolare, il documento denuncia l’uso di convinzioni personali e religiose che sono presentate come verità scientifiche al fine di proporre politiche sociali e familiari che limitano libertà e diritti.

Le firme raccolte sono 672 e comprendono diverse figure dell’Ateneo: ricercatori e docenti strutturati e ricercatori precari di tutte le aree disciplinari (scienze umane, filosofia, medicina, economia, diritto, informatica, discipline storiche e letterarie…), medici in formazione specialistica, docenti a contratto e personale tecnico amministrativo.


Attachments

  • pdf   Lettera   (pdf, it, 177 KB, 26/03/19)



Programme Director
Riccardo Panattoni

Department
Human Sciences

Organisation

Department facilities