“Including Diversity in Research”: How to understand differences in our society?

  from 11/7/19 to 2/21/20.
Il progetto Invite, in collaborazione con il corso di dottorato in Scienze Umane e alcuni centri e laboratori afferenti al dipartimento -  PoliTeSse, Hannah Arendt e SLD Lab - promuove un ciclo di seminari sul tema della diversità nella ricerca che si terrà all’Università di Verona tra novembre 2019 e febbraio 2020

Il tema dell’inclusione delle diversità è vivo nelle ricerche delle dottorande e dottorandi della Scuola di dottorato in Scienze Umanistiche. In ambito filosofico, ad esempio, teorie di taglio politico in grado di rendere conto delle differenze che attraversano le nostre società sono sempre più presenti nei curricula nazionali e internazionali, nonché sempre più urgenti per poter ripensare il canone filosofico a fronte delle sfide poste da una società in costante trasformazione.

Questioni di carattere teorico e metodologico riguardanti la diversità interrogano anche le scienze psicologiche e pedagogiche, chiamate ad analizzare contesti (educativi-scolastici o di lavoro, ad esempio) la cui composizione in termini di genere, di orientamento sessuale, di etnia, di abilità, di ceto sociale e altro è estremamente complessa.

Simili domande e innovazioni teoriche interessano inoltre le discipline storiche e letterarie – chiamate ad analizzare il passato (e il presente) coloniale, oppure una crescente produzione letteraria proveniente dal “sud globale” –, le scienze sociali e politiche – impegnate ad affrontare forme di discriminazione e ineguaglianza fortemente radicate – e numerosi altri ambiti del sapere.

Per questo motivo la Scuola di dottorato in Scienze Umanistiche, insieme al progetto INVITE e ai centri di ricerca PoliTeSse, Arendt, CRED e all'SLD-Lab, ha ideato un ciclo di cinque seminari rivolti sia a dottorande e dottorandi della Scuola e del progetto INVITE, sia ai team di ricerca e al pubblico dei centri e laboratori coinvolti, in cui poter affrontare il tema delle diversità e della necessità di includere le differenze nei paradigmi di ricerca.






Programme
Nov. 7, 2019 (Thursday) 16:00-18:00
Sandra Ponzanesi, Utrecht University
Introduction to postcolonial studies
(organised by PoliTeSse and Hannah Arendt Research Centres)

Nov. 12, 2019 (Tuesday) 10:00-12:00
Sabrina Marchetti, Ca’ Foscari University of Venezia
The question of intersectionality
(organised by PoliTeSse and Hannah Arendt Research Centres)

Feb. 19, 2020 (Wednesday) 11:00- 13:00
Heidi Keller, Hebrew University of Jerusalem
Beyond the W.E.I.R.D. assumptions: Toward a broad-based developmental science
(organised by SLD Laboratory)

Feb. 20, 2020 (Thursday) 11:00-13:00
Tiziana Aureli, “G. D’Annunzio” University of Chieti- Pescara
Human development as a self-organizing system: Common paths and individual differences
(organised by SLD Laboratory)

Feb. 21, 2020 (Friday) 11:00-13:00
Chiara Bove, University of Milano-Bicocca
Voices in dialogue. Super-diversity and its challenges for research in education with migrant children and families
(organised by PoliTeSse Research Centre
 

Attachments



Organisation

Department facilities