Master Universitario in Mediazione culturale (II livello)

Corso disattivato

Presentazione

 

Le relazioni tra le popolazioni migranti e gli operatori delle realtà economiche, educative, sanitarie, sociali e giudiziarie che negli ultimi 20 anni hanno caratterizzato la vita e le realtà di tutti i paesi europei, hanno mutato gli orizzonti, hanno cambiato le prospettive di lavoro nei servizi territoriali e nelle istituzioni, nelle organizzazioni e nelle aziende, ormai sempre più connotati in senso multiculturale. Là dove c'è diversità culturale, la mediazione culturale mira a produrre parola, pensiero, conoscenza ed apprendimento in altre parole azioni in grado di produrre nuove pratiche operative. In relazione ai diversi contesti, il Master approfondirà i metodi, le tecniche e le teorie proprie del dispositivo della mediazione culturale; lo studio delle migrazioni dal punto di vista geografico, antropologico, sociologico; lo studio e l'analisi della storia e delle pratiche operative proprie dei diversi contesti di intervento; lo studio e l'analisi di esperienze di cooperazione internazionale (in particolare con Africa e Brasile).

 

Scheda del corso

Tipo
Master
Durata
1 anni
Organo di controllo
Comitato scientifico del Master in Mediazione culturale
Sede
VERONA
Dipartimento di riferimento
Scienze Umane
Macro area
Scienze Umanistiche
Area disciplinare
Formazione, Filosofia e Servizio Sociale